Archive for gennaio 2008

Corsi e ricorsi storici

26 gennaio 2008

Che gli anni 80 siano estremamente attuali non è più un mistero….basta ascoltare con un minimo di attenzione le novità musicali o anche solo osservare come il meraviglioso cubo di Rubik, tipico gioco di quegli anni, sia diventato icona di qualsiasi cosa.

Quando però si cominciano a sentire interviste in cui vengono elogiati gli 80 come gli anni più belli, quelli della spensieratezza etc etc cadono un po’ le braccia…ma come, fino a poco tempo fa non erano i 60 gli anni felici, impegnati ma spensierati e gli 80 quel periodo vuoto, edonista, che ha prodotto solo consumismo sfrenato? 🙂

I blogger odiano Beppe Grillo

16 gennaio 2008

Non voglio entrare nel merito dell’intervista mai concessa da Beppe Grillo , di cui ha parlato tutta la blogosfera, semplicemente perché non conosco a dovere la vicenda.

Volevo solo evidenziare una cosa che ne emerge, e che avevo già appurato durante un barcamp: i blogger odiano Beppe Grillo. Credo che buona parte di questo odio sia dovuto ad invidia: nessun blogger fa i numeri di Grillo…e ora non dite “ma a me i numeri non interessano”….vi vedo lì a spulciare le statistiche 🙂

E’ vero, forse Grillo non usa lo strumento blog al massimo del suo potenziale….ma con ciò? Fortunatamente è liberissimo di farlo!

Il futuro dello scatto

13 gennaio 2008

Leggendo un articolo su Foto Cult, pensavo al futuro della fotografia: quando davvero videocamere ad altissima definizione saranno alla portata di tutti esisterà ancora lo scatto? Oppure semplicemente si filmerà la scena per alcuni secondi e si estrapolerà un fotogramma?

Qualcuno potrà ribattere che con un approccio di questo tipo non si raggiungerà mai la qualità fotografica di una reflex ma questo è vero solo oggi e in generale la qualità non è sempre il fattore determinante; pensiamo alla musica: fino a qualche anno fa si ascoltava tramite impianti hi-fi e lettori CD, oggi molte persone la ascoltano in mp3, magari dai piccoli diffusori del PC, con una qualità sicuramente minore a quella a cui eravamo abituati.

Il mio terzo occhio

7 gennaio 2008

Per certe cose sono estremamente sbadato: potrei passare tutti i giorni davanti alla stessa casa e non riuscire a ricordarne il colore. Mi sono però reso conto che quando giro con la mia macchina fotografica cambia tutto: è come se avessi un terzo occhio, attento, vigile, che non si lascia sfuggire nemmeno i dettagli.

Facebook, MySpace…il nuovo SMS anti-privacy?

1 gennaio 2008

Noto un uso sempre di più a la SMS dei social network: Tizio va sullo space dell’amico Caio e scrive “Ci si vede stasera?”. I giovani stanno stravolgendo il concetto di privacy: non solo a Tizio non interessa se altri vedono ciò che scrive a Caio, ma si prodiga per rendere pubblico il suo messaggio! Tutto questo fa riflettere se pensiamo a quanto sulla carta siamo ossessionati dal difendere il diritto alla privacy 🙂

P.S. Auguro a tutti un buon 2008, che possa avverare i vostri desideri!