Corsi e ricorsi storici

Che gli anni 80 siano estremamente attuali non è più un mistero….basta ascoltare con un minimo di attenzione le novità musicali o anche solo osservare come il meraviglioso cubo di Rubik, tipico gioco di quegli anni, sia diventato icona di qualsiasi cosa.

Quando però si cominciano a sentire interviste in cui vengono elogiati gli 80 come gli anni più belli, quelli della spensieratezza etc etc cadono un po’ le braccia…ma come, fino a poco tempo fa non erano i 60 gli anni felici, impegnati ma spensierati e gli 80 quel periodo vuoto, edonista, che ha prodotto solo consumismo sfrenato? 🙂

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: