Posts Tagged ‘Consigli per gli ascolti’

Meg, MI AMI festival

7 giugno 2008

Ieri sera al MI AMI Meg è stata strepitosa, eravamo in estasi: la sua voce, quel suo modo di stare sul palco, i musicisti…tutto era perfetto; se non l’avete ancora fatto ascoltatevi dal suo space qualche brano dell’ultimo album e andatela a vedere da vivo se potete, ne vale la pena.

Meg

Update 08/06/2008: Non riesco a smettere di ascoltare Promises, aiuto..

Annunci

Dove si va da qui?

13 maggio 2008

Ho comprato l’ultimo CD degli Afterhours, “I milanesi ammazzano il sabato“.

Ascoltatevi “Dove si va da qui”…fatelo mentre guidate per le strade della vostra città, di sera, quando i fari di centinaia di sconosciuti si incrociano e poi si perdono..vi emozionerà.

‘notte.

Kiddycar

8 maggio 2008

Oggi vi segnalo i Kiddycar; se avete un po’ di tempo per sognare fatevi cullare dalla loro musica e dalla voce della bravissima (e bellissima, aggiungerei) Valentina Cidda. Non vi deluderanno…promesso!

Visto che da quando ho aperto questo blog, dicembre 2007, un po’ di consigli per gli ascolti ve li ho dati, mi chiedevo se qualcuno e’ arrivato a destinazione…se almeno uno dei lettori del blog (e parliamo di centinaia di migliaia :-)) ) ne ha usufruito…

Afterhours, nuovo album

5 aprile 2008

Ho saputo che il 2 maggio esce il nuovo album degli Afterhours…non vedo l’ora di sentirlo; il titolo, “I milanesi ammazzano il sabato”, già mi piace…

Il disco sarà anticipato da un altro disco: “Le Sessioni Ricreative”, in allegato al numero di aprile di XL; strano esperimento di cui potete leggere qui.

København Store

26 marzo 2008

Il loro album “Action, please!” l’ho già ascoltato fino alla nausea, questi ragazzi italiani hanno molto talento e tutte le carte in regola per crescere.

Non mi piace dare un’etichetta a tutti i costi ma se proprio vogliamo farlo possiamo “battezzarli” post-rocker, che vuol dire tutto e niente ma rende l’idea…

Vi lascio la loro pagina MySpace, da cui potete ascoltare alcuni brani, e il loro blog.

Elio al Parco Sempione

25 febbraio 2008

Il video del nuovo singolo “Parco Sempione” degli Elio e le storie tese è semplicemente geniale, non saprei cosa altro aggiungere.

L’album “Studentessi” dal quale è estratto il singolo non l’ho ancora ascoltato quindi non vi so dire.

Respirare spensieratezza

21 febbraio 2008

A volte, quando ho avuto una giornata nera, mi basta digerire una Beatles playlist per respirare un po’ di spensieratezza.

Justice a Milano

11 dicembre 2007

Se mercoledì siete dalle parti di Milano e vi piacciono certi suoni electro vi consiglio li concerto dei francesi Justice ai magazzini generali.

A giudicare dalla pagina last.fm dell’evento ci sarà un bel po’ di gente.

Gonzo48k

8 dicembre 2007

Qualche giorno fa ho assistito ad un concerto dei Gonzo48k; un interessante duo electro-rock capace di creare una piacevolissima atmosfera sognante…bella la descrizione sulla loro pagina MySpace, che rispecchia esattamente la loro musica:

“…duo electro-rock quindi, fautore di una musica essenziale, a tratti minimale ed adolescenziale, dichiaratamente pop. Progetto elegante ed incisivo, permeato di cadenze giocose e infatuazioni teen da ballare in discoteche tristi; il mondo Gonzo è un posto dove puoi vivere sonnecchiando e dondolando senza sentirti in colpa….”

Ascoltatevi ad esempio Stars underground.

P.S. Sto bloggando dal treno con lo skypephone collegato al PC…uso Naviga3, tre euro alla settimana (o nove euro al mese) e avete 50MB di traffico dati al giorno…se cercate un’alternativa economica per Internet mobile e non avete grandi esigenze non sembra malaccio…

Musica Per Bambini

6 dicembre 2007

Per chi ancora non li conoscesse, vi segnalo uno dei parti più creativi della musica italiana degli ultimi anni…Musica per bambini. Potrei descriverli pensando ad una sorta di Elio e le storie tese in salsa elettronica…ma non voglio semplificarli perché sono davvero geniali…se volete un assaggio ascoltatevi ad esempio “La mia prima grattugia“.

Se avete la possibilità fate una scappata anche ad uno dei loro show, a metà tra il concerto e il teatrino.

Ciao.